Per il «sistema Montecatone» tocca a Tubertini

120

I posti letto accreditati sono 150 più 8 di day hospital così distribuiti: 88 unità spinale, 19 Area critica (terapia intensiva e sub intensiva), 22 gravi cerebrolesioni, 22 unità degenze specialistiche a conduzione infermieristica. I ricoveri del 2018 sono stati circa 700. Oltre il 65% dei pazienti proviene da fuori regione. I dipendenti, medici, infermieri e di altre mansioni sono circa 390. Partito nel 2017 un nutrito programma di interventi di ampliamento e ristrutturazione, nel luglio scorso è stata inaugurata la nuova struttura, tre piani da 400 metri ciascuno, collegata all’edificio storico, con l’accorpamento di terapia intensiva e sub intensiva, nuove stanze e la palestra.

Ne Il nuovo diario messaggero di giovedì 14 febbraio l’intervista al nuovo direttore generale Mario Tubertini.