L’Imolese non suona la Samb(a)

148

È finito 0-0 il turno infrasettimanale tra i rossoblù e gli ospiti della Sambenedettese. Un match con pochissime emozioni da gol nel corso del quale i marchigiani hanno serrato le fila difendendosi per tutti i 90 minuti di gioco. La strategia difensiva degli uomini di mister Roselli alla fine ha pagato e sono riusciti a portare a casa il loro obiettivo conquistando un punto prezioso in chiave salvezza.
I romagnoli, invece, hanno cercato in tutti i modi la rete del vantaggio ma in più di una occasione si sono dovuti arrendere dinnanzi alla sfortuna.
Con questo risultato il grifone è stato scavalcato dalla FeralpiSalò e si trova ora al quarto posto con 42 punti.

«Siamo stati bravi, non posso non essere soddisfatto di quello che abbiamo fatto – spiega l’allenatore dell’Imolese Alessio Dionisi -. Non abbiamo rischiato nulla, la palla l’abbiamo tenuta noi, ci abbiamo sempre provato, ma obiettivamente non era facile fare molto di più, ci hanno concesso davvero pochi spazi. Nel primo tempo potevamo osare un po’ di più, mentre nel secondo ci abbiamo provato. Non era facile contro una Samb che ha dei valori importanti, basti pensare all’obiettivo che si erano prefissati ad inizio campionato. Sicuramente non siamo stati fortunati negli episodi, ma sono contento di come abbiamo interpretato la gara».

Serie C, girone B – 26ª giornata

 Imolese – Sambenedettese 0-0

 Imolese: Rossi; Sciacca, Boccardi, Carini (c), Fiore; Hraiech (dal 89’ Valentini), Carraro, Bensaja; Mosti (dal 77’ Gargiulo); Cappelluzzo (dal 64’ De Marchi), Lanini. All. Dionisi (a disp. Turrin, De Gori, Tissone, Varutti, Valentini, Giannini, Zucchetti, Ranieri, Gargiulo, Rossetti, Giovinco, De Marchi).

Sambenedettese: Sala; Biondi, Miceli, Fissore; Rapisarda (c), Caccetta, Bove (dal 68’ Gelonese), Ilari (dal 61’ Signori), Cecchini (dal 46’ Celjak); Di Massimo (dal 68’ Calderini), Russotto (dal 61’ Stanco). All. Roselli (a disp. Pegorin, Rinaldi, Gelonese, Zaffagnini, Stanco, Calderini, Celjak, Rocchi, D’Ignazio, Signori).

Arbitro: Giovanni Nicoletti (assistenti Patric Leonarduzzi e Luca Orazio Donato).
Ammoniti: 23’ Hraiech (Imo), 26’ Di Massimo (Sam), 50’ Fiore (Imo), 86’ Biondi (Sam), 93’ Sala (Sam).
Espulso: 81’ Roselli (Sam).
Recupero: 1’ e 4’.