Emergenza freddo, la Croce Rossa a sostegno dei senzatetto

137

Nei mesi invernali, soprattutto quando le temperature scendono notevolmente come in questo periodo, a rimetterci più di tutte sono le persone senza fissa dimora.
In loro aiuto arrivano spesso e volentieri gli uomini e le donne della Croce Rossa Italiana che svolgono la loro attività a sostegno della popolazione.
A seguito degli accordi intercorsi al tavolo organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio con la Diocesi, la Caritas, il Comune e la Croce Rossa, anche ad Imola è stata attivata un’Unità di strada. La squadra è composta da quattro o cinque persone, tra le quali ci sono operatori sociali e sanitari.
Il delicato compito della Croce Rossa è di garantire assistenza medica e un supporto psicologico ai senzatetto.
Inoltre, le Unità di strada hanno pianificato due uscite settimanali durante le quali distribuiscono bevande calde e coperte come, ad esempio, i dodici sacchi a pelo messi a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola.
Tali azioni hanno consentito, infine, una sorta di “fidelizzazione” che ha agevolato non solo la conoscenza delle esigenze delle persone, ma anche l’avviamento per alcuni di loro di un percorso di lavoro.