Scontro al vertice per il grifone

94

Il mercato invernale è terminato nelle scorse ore e per l’Imolese è tempo di tornare in campo. I rossoblù, sabato 2 febbraio alle 16.30, saliranno fino in Veneto per disputare la sfida delle sfide contro la capolista Pordenone. Prima contro seconda si contenderanno i tre punti in palio in quella che al momento, osservando la classifica, può essere definita come la gara tra le due squadre più forti del raggruppamento.
I romagnoli stanno viaggiando a gonfie vele e sono imbattuti da ben nove partite consecutive con tre vittorie nelle ultime tre uscite.
Non è da meno neppure il Pordenone. I ramarri, che nell’ultimo turno sono stati battuti 2-1 dal Rimini, possono contare sull’attacco più prolifico del girone con 34 reti segnate e, fino a questo momento, hanno rimediato soltanto tre sconfitte.
Il match d’andata terminò in perfetta parità con gli imolesi che passarono in vantaggio grazie alla rete di De Marchi e gli ospiti che pareggiarono nella ripresa con Burrai su calcio di rigore.
Tornando al mercato, invece, il grifone ha ufficializzato lo scambio di terzini con l’Arezzo. Arriva in Romagna il difensore sinistro Mickael Varutti mentre Samuele Sereni saluta e indosserà la maglia dei toscani nella seconda parte di questa stagione.