Fultz allo scadere regala i due punti all’Andrea Costa

91

Non inganni l’iniziale parziale di 15-0 dei biancorossi sui piacentini, quello tra Le Naturelle e l’Assigeco Piacenza è stato un match equilibrato fino al suono dell’ultima sirena.
I romagnoli, partiti forte e con la voglia di chiudere la pratica il prima possibile, pian piano si sono affievoliti subendo la rimonta degli ospiti trascinati da un Toure’ Murry autore di 19 punti.
Negli ultimi secondi di partita è successo di tutto. Il quintetto di Di Paolantonio, in vantaggio di tre punti, non ha commesso il fallo chiesto dal coach per impedire agli emiliani di agguantare il pareggio e gli ospiti hanno piazzato così la tripla dell’84-84.
Quando oramai la partita sembrava destinata all’overtime ci ha pensato Robert Fultz. L’ex fortitudino ha tirato fuori dal cilindro la magia di giornata regalando i due punti alla sua squadra.
In serie B invece è stata sconfitto il Basket Lugo. I biancoverdi ci hanno provato, hanno lottato fino alla fine dimostrando di non voler arrendersi facilmente ma al termine dei quaranta minuti l’ha spuntata l’Urania Milano. I lombardi, sul parquet del PalaBanca di Romagna, hanno vinto 103-83.
Weekend da dimenticare anche per la Virtus Imola battuta tra le mura amiche del PalaRuggi. Agli incerottati gialloneri non è riuscita l’impresa e, nonostante abbiano giocato alla pari contro la capolista del campionato, Rimini ha avuto la meglio per 77-68.