Polizia locale Bassa Romagna: cresce il personale e aumentano i controlli

98

In occasione di San Sebastiano, patrono della Polizia locale che ricorre il 20 gennaio, la Polizia locale della Bassa Romagna ha presentato i risultati operativi sull’anno da poco conclusosi.
Nel corso del 2018 sono state effettuate 1.038 pattuglie serali, 477 pattuglie festive diurne e 11 pattuglie notturne (in orario dalle 23 alle 5); 84 sono stati i servizi effettuati da personale in borghese. Rispetto all’anno scorso sono aumentate le ore esterne di controllo del territorio, i veicoli controllati e i controlli dell’area amministrativa (controlli commerciali, edilizi e ambientali), in quanto nel 2018 l’aumento di 10 unità di personale (al 31 dicembre 2018 l’organico contava 71 addetti, escluso il personale amministrativo) ha portato a un forte incremento dell’attività esterna, con 14.478 veicoli fermati e controllati.

Numerose e diversificate sono le infrazioni accertate al codice della strada; tra queste, in particolare, 43 violazioni per guida in stato di ebrezza; 683 i veicoli non revisionati e 192 quelli sprovvisti di assicurazione, 36 le violazioni per guida senza patente o con patente revocata, mentre le patenti ritirate sono state 114. Pattuglie specializzate in materia di autotrasporto hanno controllato 57 mezzi pesanti con 37 violazioni contestate.

Per quanto riguarda il parco mezzi, attualmente la Polizia locale dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha in dotazione 26 autoveicoli, 2 veicoli adibiti ad ufficio mobile, 1 fuoristrada, 10 motoveicoli, 23 velocipedi, 5 etilometri e 3 Targa System; i mezzi sono inoltre dotati del dispositivo TopCrash, un dispositivo che consente di ridurre i tempi di rilevazione degli incidenti stradali basandosi sull’uso della tecnologia Gps.

Nel 2018 è stato adottato il regolamento unico di Polizia locale dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, che consente un’applicazione uniforme delle norme su tutto il territorio. Il regolamento disciplina i comportamenti e le attività negli spazi pubblici e privati, influendo positivamente sulla vita della comunità in modo da garantirne la sicurezza.