Al Teatro Rossini due spettacoli con audiodescrizione per non vedenti

49

Per la prima volta a Lugo una rappresentazione di prosa verrà audiodescritta per non vedenti o ipovedenti. La prima occasione sarà lo spettacolo “Le sorelle Materassi“, in scena sabato 12 gennaio al Teatro Rossini.
L’idea è stata proposta da Guido Neri, presidente dell’associazione Amici del Teatro Rossini: «L’estate scorsa – spiega – ho sentito parlare dell’audiodescrizione degli spettacoli di prosa a opera del centro Diego Fabbri di Forlì. Pensando agli amici colpiti da maculopatia, a un mio socio non vedente e agli altri possibili fruitori di questo servizio, mi sono subito impegnato a portare questa possibilità anche a Lugo. Il centro si è dimostrato pronto ad andare incontro alle necessità dei teatri e, grazie anche all’aiuto finanziario della Fondazione Cassa Monte Lugo e di Credit Agricole, abbiamo combinato due interventi, quello appunto del 12 gennaio e quello di sabato 30 marzo, sempre al Teatro Rossini, per lo spettacolo “Il vangelo secondo Lorenzo“. Riportare a teatro anche solo uno spettatore – conclude Neri – poteva essere già un obiettivo socialmente valido; quando poi la Fondazione del Teatro ha messo a disposizione perfino il palco del sindaco in caso di necessità, ho capito che l’iniziativa è stata davvero apprezzata».
In occasione degli spettacoli sopracitati, al pubblico non vedente e ipovedente verranno fornite delle cuffie wireless grazie alle quali gli spettatori potranno sentire una voce narrante, che li guiderà durante la rappresentazione.