Un’Andrea Costa incerottata cede il passo a Montegranaro

113

I biancorossi non sono riusciti a compiere l’impresa e sono stati sconfitti sul parquet del PalaSavelli dai padroni di casa dell’Extralight col punteggio di 82-69. I romagnoli, orfani di Prato e Crow, hanno tenuto testa alla Poderosa soltanto per il primo quarto di gioco. Nel secondo periodo, infatti, gli ospiti hanno subito la bellezza di 26 punti riuscendone a segnare soltanto 8. Un parziale che ha di fatto tagliato le gambe all’Andrea Costa che non si è più ripresa.
Da segnalare, inoltre, gli infortuni arrivati nel corso del match a Bowers e Simioni, entrambi usciti malconci dal pitturato.
Le condizioni dei due cestisti verranno valutate nel corso della settimana. Coach Di Paolantonio spera di poter recuperare il prima possibile alcuni dei suoi giocatori attualmente in infermeria perchè domenica 6 gennaio Le Naturelle affronteranno al PalaCattani Forlì e con un roster così decimato si prospetta una sfida davvero insidiosa.

In serie B, invece, ha chiuso il 2018 in bellezza il Basket Lugo. I biancoverdi dovevano vincere e l’hanno fatto. Grazie al successo casalingo contro l’aurora Desio per 86 a 75, la truppa di Galetti ha abbandonato l’ultima posizione in griglia lasciandola proprio ai lombardi. A parte pochissimi momenti di calo mentale, l’Orva ha tenuto sempre in mano la partita. mettendo a tabellino sei uomini in doppia cifra  e dimostrando di non essere la squadra “materasso” che tutti pensavano a inizio campionato.