Il 9 gennaio a Montericco riprende il corso per operatori pastorali

198

Inizierà il 9 gennaio il terzo modulo del corso per operatori pastorali dal titolo “Fedeli all’incontro con Cristo che ci ha trasformato la vita. Elementi di teologia morale fondamentale”, in programma tutti i mercoledì di gennaio dalle 20.30 alle 22 presso il Seminario diocesano di Imola.

Don Paolo Ravaglia presenta così il corso: «Il cristiano è un uomo che porta dentro di sé la meraviglia di un incontro decisivo, quello con la fedeltà di Dio. Questa fedeltà getta una luce nuova sull’agire morale dell’uomo e sui criteri etici che guidano le sue scelte. Illumina anche in modo nuovo il rapporto con la propria coscienza, con la scelta fondamentale per Dio e persino il proprio peccato, reso luogo per un incontro quanto più esistenziale con la salvezza.
Il corso – che seguirà il trattato classico della “morale fondamentale” – avrà come obiettivo quello di ripercorrere i cardini dell’esperienza etica dell’uomo alla luce della relazione con Dio, il quale ci ha “creati in Cristo Gesù per le opere buone che egli ha predisposto perché noi le praticassimo” (Ef 2,10). Si rivolge in particolare a quanti sono impegnati nell’azione educativa della Chiesa, perché gli insegnamenti morali non siano puri richiami ad una coerenza formale, nella quale rischia di annidarsi il moralismo, ma vengano compresi a partire dalla ragione di un “tesoro” (Mt 13,44) che è stato trovato e per il quale vale la pena investire tutta la vita».
In allegato il volantino del corso

Formazione diocesana 2018-19