Conselice, 924mila euro dalla Regione per la riqualificazione dell’ex Coop di piazza Foresti

216
Rendering del progetto di rigenerazione urbana

Il progetto di rigenerazione urbana della ex coop di piazza Foresti presentato dall’Amministrazione comunale alla Regione Emilia-Romagna si aggiudica un contributo di 924mila euro. Al bando regionale hanno partecipato 112 progetti di cui 74 ammessi alla fase finale e solo 31 sono stati finanziati.
L’intervento di rigenerazione urbana prevede l’acquisto dell’immobile, la ricucitura delle aree esterne (integrando la piazza coperta con la piazza vera e propria, riqualificando lo spazio a nord dell’edificio e il tratto di strada tra questo e la chiesa di San Martino) e la riqualificazione dell’edificio.

Il centro civico è stato concepito come un “hub” sociale e culturale e costituisce la naturale conclusione di un percorso partecipato con i cittadini e le associazioni. Tutta la superficie generata formerà una vera e propria piazza coperta, arredabile a seconda delle esigenze di chi lo abiterà e delle attività via via insediate. L’edificio conterrà gli ambienti necessari all’Amministrazione comunale per alloggiare una parte dell’archivio comunale e alcuni servizi e uffici per un possibile allargamento futuro delle attività del centro civico. In particolare, si prevede il completo rifacimento degli impianti di climatizzazione e ventilazione degli ambienti per riqualificare energeticamente l’edificio e contenere le spese di gestione. La copertura ospiterà pannelli fotovoltaici in quantità tale da soddisfare i consumi previsti per la climatizzazione degli ambienti.

«L’idea è quella di dotarsi di un centro civico nel luogo più significativo e rappresentativo della comunità stessa, piazza Foresti – ha spiegato la sindaca Paola Pula -, trasformando i 1.000 metri quadri dell’edificio in uno spazio capace di essere utilizzato dalla comunità in tutte le sue articolazioni creative e culturali, come luogo di condivisione delle varie attività».