Polveri alle stelle, stop agli euro 4

177

Uno sforamento dei limiti di polveri PM10 ha fatto scattare le misure emergenziali al fine di migliorare nuovamente la qualità dell’aria.
La decisione è stata presa dopo i rilievi effettuati nei giorni scorsi dall’Arpae e coinvolge tutto il territorio della città metropolitana di Bologna ed il comune di Lugo.
Da oggi, venerdì 7, a lunedì 10 dicembre è scattato il divieto di circolazione ai veicoli di categoria inferiore o uguale a diesel euro 4 nell’area urbana.
Le restrizioni, però, non si limitano soltanto al blocco del traffico. Nelle zone interessate, infatti, sono vigenti i provvedimenti che impongono un abbassamento delle temperature medie nella abitazioni di un grado ( il massimo consentito è di 19°), l’impossibilità di sostare con il motore accesso e i divieti per l’utilizzo di biomasse per il riscaldamento domestico e la combustione all’aperto di residui vegetali, barbecue…
Le misure emergenziali resteranno attive fino a lunedì 10 compreso, giorno in cui Arpae eseguirà una nuova verifica con emissione di bollettino per verificare e controllare le emissioni di polveri sottili.