Donati 7.500 euro alla Casa di Accoglienza “Anna Guglielmi” di Montecatone

439

Una cornice di eccezione alla presenza di campioni delle due e quattro ruote, all’insegna della solidarietà. Sabato 24 novembre a Comazzo (Lodi) si è tenuta la 25esima edizione del “Gran Premio della Solidarietà” organizzata dal Club Clay Regazzoni di Lodi.
La Casa di Accoglienza “Anna Guglielmi” di Montecatone (Imola) è stata una delle tre realtà a cui sono stati assegnati i fondi raccolti e ha ricevuto dalle mani dell’ex pilota Ferrari Ivan Capelli un assegno di 7.500 euro.
Il Gran Premio della Solidarietà è un’iniziativa nata e voluta dallo stesso Clay Regazzoni con lo scopo di legare lo sport alla beneficenza, in particolare per raccogliere fondi e promuovere iniziative di sensibilizzazione a favore di realtà d’eccellenza che operano sul territorio nazionale nel campo della ricerca, assistenza e cura di persone colpite da lesioni midollari e delle loro famiglie.