Imola, devastano l’appartamento e rubano oro e gioielli

347

Amara sorpresa domenica notte per una signora imolese ormai 90enne residente in un condominio in via XIV Aprile. Al ritorno da una serata passata con le amiche, la donna si è accorta che la chiave infilata nella serratura girava a vuoto. Soltanto l’intervento dei Vigili del fuoco le ha permesso di entrare in casa e scoprire che in sua assenza i ladri hanno fatto irruzione nell’appartamento, facendo razzia di ori e gioielli per un valore di circa 4mila euro.

La signora era rientrata a Imola poco dopo la mezzanotte. Dopo vari inutili tentativi con le chiavi, senza riuscire a entrare in casa, l’anziana – che non dispone di un telefono cellulare – si è messa seduta sulle scale dell’immobile mentre cercava nella propria agenda il numero di telefono del nipote. Un vicino di casa, allertato dal trambusto, ha aperto la propria porta di casa e ha chiamato insieme alla signora il nipote e i Vigili del fuoco, che hanno provveduto ad aprire la porta, scoprendo che nella serratura qualcuno aveva inserito dall’interno la chiave di riserva.

L’interno dell’abitazione era completamente devastato. I ladri hanno rovistato dappertutto, danneggiando alcuni mobili e buttando sul pavimento tutti i vestiti. I malviventi sono entrati probabilmente dall’ingresso principale al piano terra, forzando poi la porta dell’alloggio al secondo piano approfittando anche dell’assenza di sistemi d’allarme.
È in corso una formalizzazione di denuncia ai Carabinieri.