La favola del grifone non conosce antagonisti

74

L’Imolese non smette di stupire e, dopo aver battuto la Lucchese in Coppa, ha vinto contro la corazzata Vicenza per 2-1. È stata la classica perfetta. In difesa i rossoblu hanno innalzato un vero e proprio muro mentre in attacco hanno creato tantissime occasioni da gol mettendo seriamente in difficoltà gli ospiti.
Il grifone ha trovato la rete del vantaggio grazie ad una prodezza del fantasista Belcastro che al 39′ ha addomesticato la spizzata di Gargiulo mettendo a sedere l’avversario e servendo un assist al bacio che Lanini ha dovuto solo spingere in rete. Quattro minuti più tardi, i ragazzi di Dionisi hanno la possibilità di raddoppiare, Lanini però si fa ipnotizzare da Grandi.
Nel secondo tempo i vicentini hanno provato in tutti i modi a rimettere in equilibrio la sfida ma Rossi e compagni hanno rispedito al mittente ogni tentativo. All’89’ i rossoblu hanno poi trovato anche la rete del 2-0 chiudendo definitivamente il match grazie a De Marchi che da due passi ha spiazzato l’estremo difensore. A nulla è servita nel finale la perla di Giacomelli su punizione.

Le dichiarazioni dell’allenatore Alessio Dionisi:

«Bello vincere una partita del genere contro un avversario importante. Ci avessero detto prima della partita che avremmo vinto contro il Vicenza, sbagliando anche un rigore, probabilmente non ci avremmo creduto. Questa è la dimostrazione che quello di serie C è un campionato molto equilibrato, il Vicenza è una squadra che lotterà per vincere. Sono tre punti importanti, ce li siamo meritati: come sempre voglio fare i complimenti ai ragazzi. Importantissimo chiudere la partita; sarebbe stato importante anche non prendere gol, ma Giacomelli ha calciato benissimo. Possiamo ancora migliorare tanto. Ora concentrati sulla gara col Renate, una sfida che presenta molte insidie: loro non meritano la classifica che hanno».

Serie C, girone B – 10ª giornata

 Imolese – L. R. Vicenza 2-1

Imolese: Rossi; Garattoni, Checchi, Carini, Sciacca (dal 80’ Sereni); Hraiech (dal 57’ Valentini), Carraro, Gargiulo; Belcastro (c) (dal 80’ Mosti); Lanini (dal 67’ Giovinco), Rossetti (dal 57’ De Marchi). All. Dionisi (a disp. Zommers, Sereni, Bensaja, Tissone, Valentini, Giannini, Zucchetti, Boccardi, Fiore, Giovinco, Mosti, De Marchi).
L.R. Vicenza: Grandi; Andreoni (dal 51’ Bonetto), Mantovani, Bizzotto (c), Stevanin; Zonta (dal 55’ Laurenti), De Falco, Bianchi (dal 75’ Zarpellon); Curcio; Maistrello (dal 75’ Tronco), Giacomelli. All. Colella (a disp. Albertazzi, Laurenti, Tronco, Pasini, Zarpellon, Salvi, Rover, Bonetto, Gashi, Rossi).
Marcatori: 39’ Lanini (Imo), 89’ De Marchi (Imo), 95’ Giacomelli (Vic).
Arbitro: Marco Rossetti (assistenti Marco Carrelli e Federico Votta).
Ammoniti: 18’ Giacomelli (Vic), 45’ Hraiech (Imo), 68’ Sciacca (Imo), 94’ Checchi (Imo).
Recupero: 1’ e 5’.