Caccia alla volpe, bracconiere denunciato

515

Vicino all’alveo del torrente Sillaro è stato ritrovato, rinchiuso in una gabbia di metallo, il corpo senza vita di una volpe adulta. A recuperare il cadavere dell’animale è stata la Polizia provinciale della città metropolitana di Bologna. La segnalazione è arrivata agli agenti grazie ad una cittadina bolognese che stava passeggiando nei giorni scorsi col proprio cane in località San Martino di Pedriolo.
Dopo un’accurata indagine è stata verificata l’irregolarità dell’azione e l’autore del gesto è stato identificato e denunciato alla Procura della Repubblica di Bologna per “attività svolta in mancanza di qualsiasi autorizzazione o titolo abilitativo e in sfregio alle più elementari norme di gestione e di rispetto per gli animali”.

«Anche questa vicenda – dichiara Raffaele Persiano, consigliere metropolitano con delega alla Polizia provinciale – conferma come, per garantire una migliore gestione delle attività di vigilanza e controllo su un territorio logisticamente complesso da presidiare, sia fondamentale la collaborazione dei cittadini con le autorità».