A Massa Lombarda per gustare la pesca “Buco incavato”

352

La festa dedicata alla pesca di Massa Lombarda torna sabato 18 agosto in piazza Matteotti. È infatti tutto pronto per la settima edizione della festa del “Buco incavato”, che celebra la pesca simbolo della città, un frutto riscoperto grazie a un progetto di salvaguardia avviato anni fa da Comune, Provincia di Ravenna e dal Crpv (Centro ricerche produzioni vegetali) di Cesena.
Dalle 18.30 per tutta la serata ci sarà il mercatino dei prodotti tipici e dei produttori di Buco Incavato, bancarelle con le creazioni degli artigiani e degustazioni di pesche a cura dell’associazione “Il lavoro dei contadini”, accompagnate dal gelato artigianale delle gelaterie massesi. Sono inoltre in programma laboratori di piadina, di stampa cartoline e bandiere di carta con l’effige della pesca del Buco incavato, a cura dello stampatore Egidio Miserocchi.
Dalle 21 arriva la musica dell’orchestra spettacolo Dal Vangelo Secondo, un omaggio alla musica di Secondo Casadei alla riscoperta del cuore genuino della Romagna. Oltre all’organizzazione della festa, il progetto del “Buco incavato” vede anche la promozione della diffusione nelle campagne della coltivazione attraverso i “custodi del Buco incavato”: una sinergia tra agricoltori, coltivatori e collezionisti che supportano l’impiantamento della pesca, favorendone così la ripartenza produttiva.