Meravigliosa Carlotta. Bronzo (e ancora record) nei 100 dorso

1193

Meravigliosa Carlotta! Tanto di cappello. Che Europeo quello di Carlotta Zofkova, medaglia di bronzo con tanto di record italiano nei 100 dorso: 59”61. In due giorni, nell’appuntamento più importante della stagione, la Zofkova ha riscritto i tempi del dorso italiano, regalandosi una settimana semplicemente indimenticabile. Momento migliore per esplodere definitivamente non poteva sceglierlo: «Un campionato magico – le sue parole a caldo subito dopo la finale -. Non pensavo ad una medaglia prima di arrivare qua. Ieri sentivo di non aver dato il 100 per 100 dopo la semifinale, ma ho fatto finta di niente, mi sono detta: me la gioco. Mi sentivo bene». Meglio di così! Poi la dedica, sentita, commossa (e commovente), per la mamma Alena. «È per lei la mia prima medaglia importante. Per me ha fatto tanti sacrifici quando ero piccola». Sono lacrime di gioia, Carlotta. Te le meriti tutte.
Coglie l’occasione di un’altra finale – e col secondo tempo (26″80) ad un passo dal suo primato italiano – Fabio Scozzoli, che andrà a caccia di una medaglia nei 50 rana. L’oro, salvo imprevisti al momento non prevedibili, è appannaggio del fuoriclasse britannico Adam Peaty che, tanto per cambiare, ha fatto segnare il miglior tempo: 26″23.