Emilia Romagna Festival in scena a Castel San Pietro

201
????????????????????????????????????

Serata di emozioni e grande musica venerdì 20 luglio alle ore 21,30 all’Arena di Castel San Pietro Terme, con il concerto “Cinema mon amour” dell’orchestra Estonian Sinfonietta, organizzato da Emilia Romagna Festival.  Protagonisti saranno indimenticabili brani tratti dalle colonne sonore di celebri film, composte da musicisti classici e contemporanei, accompagnati dalla proiezione di immagini dei film. L’ingresso è gratuito, fino a esaurimento dei posti.

«Ribadiamo con forza il valore della cultura e la capacità che hanno le diverse espressioni artistiche di portare gli individui a riflettere – dichiara l’assessore alla Cultura Fabrizio Dondi -, specie in un’epoca in cui assistiamo a un fatto inedito: ingiustizie e disuguaglianze sociali, che sempre ci sono state nella storia del mondo, vengono per la prima volta proposte come valori su cui rifondare la nostra società. Si tratta di un fatto gravissimo e dal potenziale distruttivo sconvolgente, un’inversione valoriale che nessuno, fin a poco tempo fa, avrebbe nemmeno potuto immaginare. A far argine a questa pericolosa deriva, la musica è in prima linea, in quanto messaggera di pace e dialogo fra culture diverse, ponte fra luoghi e persone: restiamo pertanto convinti che investire risorse in iniziative culturali sia il migliore investimento per la crescita di un territorio».

I brani in programma sono: Johann Pachelbel Canone in re da “Gente comune” (1980); Wolfgang Amadeus Mozart Divertimento in fa maggiore KV 138 da “Atto di forza”; Samuel Barber Adagio per archi, op. 11 da “Il favoloso mondo di Amélie”; Johann Sebastian Bach Aria da Suite n. 3 BWV 1068 da “Seven”; Veljo Tormis Suite dalla musica del film “Spring” per archi; Dmitri Shostakovich Romance da “Gadfly” op. 97; Bernard Herrmann Suite dalla musica da “Psycho”; Astor Piazzolla Libertango da “Frantic”; Sergei Dreznin dalla colonna sonora di Isaak Dunayevsky “Circus”; Lepo Sumera Valse da “Spring Fly”; Charles Chaplin Smile da “Tempi Moderni”.

L’Estonian Sinfonietta è un’orchestra composta da musicisti creativi che suonano insieme da anni, capaci di spaziare dal barocco alle composizioni contemporanee, così come eseguire grandi pezzi sinfonici e far parte di progetti dedicati all’opera. Per questo l’organico varia a seconda del repertorio. Non ha nemmeno un direttore d’orchestra stabile, né un direttore artistico, ma invita direttori a seconda del repertorio. Collabora con solisti talentuosi e visionari e, insieme a loro, interpreta la musica in linea con il suo soundscape e inserendo espressioni che attraggono l’orecchio dell’ascoltatore contemporaneo. Si è esibita nelle più note sale europee, così come in molti festival internazionali ed è stata protagonista di tournée in Europa, Sud America, Medio Oriente e anche di molti festival e concerti in Estonia (www.estoniansinfonietta.eewww.facebook.com/estoniansinfonietta/).

Per consentire lo svolgimento del concerto nelle migliori condizioni acustiche, dalle 20 alle 24 sarà chiuso al traffico il tratto di viale Terme che va dalla fontana luminosa (piazza Andrea Costa) alla svolta con via Tiziano. La deviazione e percorsi alternativi saranno segnalati da cartelli.

In caso di maltempo il concerto si terrà al Cassero Teatro Comunale, via Matteotti 2.

La serata si avvale del sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola e del patrocinio di Regione Emilia-Romagna e Comune di Castel San Pietro Terme.

Informazioni su: www.erfestival.org  oppure Erf tel. 0542 25747, info@erfestival.org.