Si perdono nei boschi, un carabiniere li salva con WhatsApp

308

Lieto fine per tre ferraresi che si erano persi nei boschi sopra Castel del Rio. I tre si erano addentrati nei sentieri che collegano Moraduccio e Montefune per una piacevole scampagnata primaverile, ma verso il pomeriggio non riuscivano più a capire dove si trovavano. Per questo motivo una donna del gruppetto,  ha chiamato la centrale operativa dei carabinieri di Imola in preda al panico. Considerato che la telefonata al 112 è giunta nel tardo pomeriggio e che da li a poco il sole sarebbe tramontato, la notizia è stata trasmessa subito a un carabiniere di Castel del Rio (in quel momento libero dal servizio) che, conoscendo bene la zona, si è messo in contatto con la donna invitandola a scattare alcune foto panoramiche e trasmettergliele via WhatsApp. A quel punto, il militare, analizzando le immagini, ha riconosciuto l’ambiente ed è riuscito a “guidare” il gruppo di escursionisti fino alla macchina che avevano parcheggiato all’inizio del percorso. Per i tre ferraresi, tutti sulla quarantina, nessuna ferita, ma solo un grande spavento.