Xella da record, l’Imolanuoto sbanca i regionali master

509

La formazione master dell’Imolanuoto si è presentata numerosa allo Stadio del Nuoto di Riccione per partecipare ai campionati regionali Fin master. 1.257 gli atleti provenienti da tutta la regione e ben 257 staffette, un record di partecipanti in un settore che è sempre più in crescita. Due record europei e otto italiani registrati nelle due giornate, uno dei quali va all’atleta imolese Nicola Xella (nella foto) che, con il tempo di 1’03″63, è il più veloce nella categoria M30. Nella stessa categoria, secondo Davide Domenichini con 1’05″90. Campionato favorevole per tutti i ranisti imolesi che si aggiudicano i 50 rana in ben cinque categorie maschili: Nicola Xella M30, Giacomo Bucchi M35, Filippo Grappi M40, Gianluca Guidotti M45 e Massimo Busignani M50.
Tra gli altri campioni regionali Massimo Morelli, M55, nei 400 misti; Daniela Sentimenti, M50, e Gianluca Guidotti, M45, nei 50 stile libero; Davide Domenichini nei 200 rana M30; Milena Melandri nei 400 stile libero M45; Giacomo Bucchi M35, e Filippo Grappi M40 nei 100 misti, Alice Balducci M30, Marco Zucchini M55 e Davide Cantagalli M25 nei 50 farfalla, primo anche nei 100 stile libero, Marina Morelli e Massimo Busignani entrambi M50 nei 100 rana, Luca Cavina nei 1.500 stile libero M25.
Vanes Terziari nei 200 farfalla e nei 200 misti M40 si porta a casa il punteggio più alto della spedizione e partecipa anche alle due staffette, una mista ed una a stile libero con Gianluca Guidotti, Manuela Villa e Daniela Sentimenti che vincono la categoria C. Stessa sorte per la staffetta 4×50 mista e stile libero categoria B composta da Cantagalli, Xella, Domenichini e Palcaldi. Oro, infine, anche per la 4×50 mista categoria E, composta da Morelli, Xella, Zucchini e Morini.
Argento per Simone Pancaldi, M45 nei 50 farfalla e nei 100 stile libero, per la 4×50 stile libero maschile categoria C, composta da Gianluca Guidotti, Michele Barnabè, Mauro Morelli e Davide Domenichini. Per quanto riguarda i bronzi, sono terzi Barbara Cervellati negli 800 stile libero M40, Daniela Sentimenti nei 50 farfalla M50, Valentina Cicognani M40, Christian Visani e Davide Rabiti U25 nei 100 rana e Daniele Morini nei 200 misti e nei 100 farfalla M60. Sale per ben due volte sul terzo gradino del podio, anche la mistaffetta 4×50 mista e stile libero categoria A, composta da Laura Pintori, Nicola Xella, Davide Contoli e Alice Balducci.