L’Ic Futsal (non) si è fermata ad Eboli

251

In una partita che altro non si poteva definire che decisiva – e nonostante le 10 ore di pullman necessarie per raggiungere la Campania – l’Ic Futsal getta il cuore oltre l’ostacolo, vince 5-3 in casa del Feldi Eboli e riapre prepotentemente il discorso salvezza diretta. Complice il pari del Blok Stem Cisternino, infatti, i biancoverdi agganciano proprio i pugliesi al quartultimo posto a quota 21 e si avvicinano a due soli punti dall’Eboli. Sarà un rush finale al cardiopalma.

FELDI EBOLI-IC FUTSAL 2-5 (1-2 p.t.)
FELDI EBOLI: Pasculli, Dè, Fornari, Arillo, Pedotti, Bertoni, Frosolone, Vizonan, Perri, Baron, Nigro, Giordano. All. Ronconi
IC FUTSAL: Juninho, Ferrugem, Castagna, Vignoli, Rodriguez, Salado, De Falco, Misael, Silveira, Lari, Liberti, Battaglia. All. Pedrini
MARCATORI: 1’50” p.t. Castagna (I), 3’17” aut. Dè (I), 15’13” Pedotti (F), 5’26” s.t. Rodriguez (I), 14’24” Dè (F), 15’07” Castagna (I), 17’07” Misael (I)
AMMONITI: Ferrugem (I), Arillo (F), Misael (I)
ARBITRI: Giovanni Zannola (Ostia Lido), Massimo Tariciotti (Ciampino) CRONO: Giovanni Ferraioli Vitolo (Castellammare di Stabia)