Disservizio di Hera

589

In data 08/05/2017 abbiamo ricevuto dal Comune di Imola lettera di diffida per la messa in sicurezza dell’edificio posto in via San Prospero 116A-117. L’edificio è pericolante e noi, in mancanza dei lavori Inrete (Hera), non possiamo abbatterlo, con conseguenti rischi per i passanti. La soc. Inrete, dopo la nostra richiesta del 19/06/2017 e successivi solleciti, non ha ancora provveduto ad eseguire i lavori di sua competenza (rimozione dal fronte dell’edificio delle reti elettriche di sua proprietà, transitanti a servizio di altre abitazioni limitrofe). Chiediamo le motivazioni alla direzione di Hera (Telecom ha eseguito i lavori di sua competenza già da 3 mesi).

Fratelli Montanari

Gentile Direttore, in merito alla lettera dei signori Montanari, è opportuno precisare che prima di procedere con l’intervento di rimozione della linea in bassa tensione ancorata al fabbricato degli stessi (civico 117) è necessario realizzare un nuovo elettrodotto interrato, al fine di garantire il servizio elettrico ai clienti che rimarrebbero disalimentati in assenza di tale linea. La soluzione inizialmente ipotizzata, che prevedeva la posa del nuovo elettrodotto su strada, non è risultata percorribile in seguito agli approfondimenti effettuati sullo stato dei sotto servizi esistenti. Questo in relazione all’elevata densità degli stessi nella sede stradale. È stato pertanto necessario individuare una soluzione alternativa per la quale sono stati presi contatti con gli enti competenti per il rilascio delle autorizzazioni necessarie alla sua realizzazione, indispensabile per mantenere alimentato il civico 118 di via San Prospero. A seguito delle prescrizioni ricevute è stata predisposta la documentazione necessaria che verrà consegnata agli stessi entro la settimana corrente. Appena ottenuti i nulla-osta provvederemo a realizzare l’opera e a demolire la linea interferente con le opere di demolizione del civico 117. Restiamo comunque a disposizione dei signori Montanari per ogni eventuale chiarimento.

Ufficio stampa Hera