Santerno ridotto ai minimi, parte un’interrogazione

123

Difficile andare a pescare dalla memoria un così significativo abbassamento del livello del Santerno. “Visivamente oltre un metro al di sotto della diga del ponte della Tosa”, come riferiscono dal Movimento 5 stelle di Imola allegando l’immagine che vedete, scattata verso le 19 di martedì 10 ottobre a monte della diga. “Tale condizione pare protrarsi da circa 3 giorni e da quanto riportato risulta che la stessa situazione sia registrata anche presso la diga di Codrignano. Il Comune e/o la Regione sono a conoscenza dello stato attuale del Santerno nel tratto segnalato? – chiedono i consiglieri del M5S riferendo di avere presentato un’interrogazione sul tema -. Bisogna considerarla una cosa normale? Dov’è finita l’acqua che manca?”