Commento all’articolo sul cardinale Caffarra

319

Gentilissimo direttore, non mi è piaciuto, all’interno della commemorazione del cardinale Caffarra, la frase nella quale si afferma “Di certo ha sofferto … anche del fatto che, purtroppo, il pontefice ha deciso di non rispondere a questa lecita e rispettosa richiesta [la c.d. lettera dei quattro cardinali]”. Non mi risulta che il cardinale Caffarra abbia esternato questa “sofferenza” e non mi pare appropriato il “purtroppo” a proposito del “mancato” intervento di papa Francesco. Mi pare che il papa si sia espresso con sufficiente chiarezza in merito, naturalmente confidando nel prudente discernimento dei pastori, ma altresì sottolineando la rilevanza assoluta del piano pastorale su uno puramente dottrinale.

Giovanni Dall’Olio