Guelfo da impazzire, è C gold

461
Un venerdì che a Castel Guelfo non dimenticheranno facilmente. Un venerdì in cui il sogno diventa realtà. Il venerdì della vittoria. Il venerdì del trionfo. Il venerdì della promozione in C gold. Quando tutto sembrava perso – la promozione diretta sfumata all’ultima partita, il ko alla prima dei playoff contro Novellara e il tonfo casalingo contro Medicina in gara 1 della finale – il Guelfo Basket è sempre riuscito a risollevarsi. Merito di un coach come Giampiero Serio, che non ha mai perso la calma ed è sempre riuscito a toccare le corde giuste dei suoi giocatori, anche quando la sfortuna e i tanti infortuni sembravano avere avuto la meglio sulla squadra. Non ultimo quello di Giordani, fondamentali per gli equilibri dei guelfesi.
Ora è il momento della festa. Dopo una finale tiratissima, risolta solo in un finale al cardiopalmo (76-73) contro un avversario come il Medicina, degna rivale di questo ultimo atto, il Guelfo entra nell’élite dei campionati nazionali. Da lunedì si penserà alla squadra. Per il momento, giusto godersi lo champagne!

Coach Serio corre sotto la curva dei tifosi del Guelfo Basket
Guelfo Basket – Virtus Medicina 76-73
Guelfo Basket: Bernabini 3, Millina, Baccarini 4, Fornasari ne, Venturoli 15, Musolesi 10, Ruggiero 2, Pieri 10, Casagrande 20, Quadrelli, Govi G. 12.  All. Serio.
Virtus Medicina: Magnani, Tinti 18, Marinelli, Mini 12, Govi F. 7, Biguzzi 6, Lorenzini 2, Stagni ne, Barba 12, Canovi ne, Rambelli 16.  All. Curti.
Arbitri: Sig.i Gasperini e Piedimonte
Parziali: 22-20; 41-36; 56-53.