La Virtus brinda ai playoff regolando San Marino

251

Una vittoria per festeggiare i playoff. Era quello che la Virtus voleva ed ha ottenuto, andando a vincere 77-67 in casa dell’Asset Banca San Marino. Una vittoria che, ai fini della classifica, contava meno di zero. Imola, infatti, era già qualificata grazie al successo del Gaetano Scirea con Montecchio di ieri sera. Gaetano Scirea che sarà l’avversario contro cui Imola, domenica 30 al PalaRuggi, si giocherà il settimo posto in classifica. Della partita non c’è molto da raccontare, in realtà. Il coach giallonero lascia in panchina Vignali e Zambrini, non al meglio, ma ottiene comunque risposte confortanti dai suoi giocatori, in particolare da Fin, al rientro dopo l’infortunio, e autore di 30 punti. Un buon viatico in vista del match clou della prossima settimana.

Asset Banca San Marino – Virtus Spes Vis  67-77
San Marino: Frigoli 6, Polverelli 26, Rinaldi 10, Bianchi 11, Zannoni 7, Macina 3, Borello n.e., Amadori, Riccardi n.e., Balestri, Gamberini 4. All.: Foschi.
Imola: Dal Fiume 13, Fin 30, Sangiorgi 10, Corcelli 3, Delvecchio 6, Dalpozzo 3, Zambrini n.e., Sabattani 12, Creti, Vignali n.e. All.: Marchi.
Arbitri: Resca e Fusetti.
Parziali: 19-26, 36-35, 55-59.