Formula Uno a Imola, capitolo chiuso

196

“Pendendo trattative tra le parti”, si legge nel comunicato congiunto diffuso nella serata di ieri, secondo i termini di legge il Tar del Lazio ha rinviato la causa a data da destinarsi. Fallisce così il tentativo estremo messo in atto da Formula Imola per strappare a Monza la Formula Uno. Il ricorso al tribunale amministrativo era partito dopo la decisione dell’Automobile Club di avallare il contratto per il Gp d’Italia indirizzando i fondi alla Sias, la società che gestisce l’impianto sportivo lombardo. “Per sgombrare il tavolo da ogni polemica – ha precisato il presidente di Formula Imola Uberto Selvatico Estense – ci preme comunicare che, a fronte delle nostre condivise richieste, stiamo discutendo con l’Autorità Sportiva Nazionale il riconoscimento di Imola quale sede protagonista di una serie di eventi internazionali alternativi”.