Corsa clandestina bloccata in zona industriale

253

“La mia auto è più veloce della tua” … “Provaci, ti faccio mangiare la polvere” e frasi del genere devono essersi scambiati i due che venerdì sera si sono sfidati nell’area industriale di via Piratello, a Lugo. Il lungo rettilineo, 300 metri per lanciare la vettura spingendo il gas a tavoletta. E intorno il pubblico e a fare il tifo pensando di sentirsi sul set di “Gioventù bruciata”. Il risultato della corsa clandestina bloccata facendo ricorso anche ad auto civetta ed agenti in borghese dalla Polizia municipale della Bassa Romagna è la denuncia a carico di un 20enne del luogo, neopatentato, che ora rischia anche una multa di più di 25mila euro. Mentre l’altro, lo sfidante, che è riuscito a fuggire ma è braccato dalle forze dell’ordine e presto, c’è da scommetterci, verrà identificato. Per la cronaca (non certo sportiva), le due auto erano una Bmw Serie 1 e una Volkswagen Golf.