Casalfiumanese nel mirino dei ladri

284

Prima è toccato alla bocciofila, dove i ladri sono entrati nella notte tra sabato e domenica e hanno fatto razzia delle slot machine e altre macchinette. Poi a ed essere preso di mira è stato il chiosco delle piadine del campo sportivo. Infine (si spera) due notti fa, tra mercoledì e giovedì, i malviventi sono entrati nell’ufficio postale di piazza Cavalli. Come fanno sapere i carabinieri della locale stazione, dopo avere forzato la serranda e la porta d’ingresso a vetro, i ladri hanno asportato la cassaforte contenente 15.000 euro e sono fuggiti. La cassaforte è stata ritrovata questa mattina, in stato di abbandono e forzata, all’interno di uno stabile in ristrutturazione a San Lazzaro di Savena.