Virtus, l’ultimo ostacolo è Reggio Emilia

211

«Contro Ferrara abbiamo dimostrato una volta di più di che cosa siamo capaci. Ora però testa e cuore alla finale!» E che finale! Contro Reggio Emilia sarà la sfida dei sogni, tra due squadre veramente forti e complete. «Affrontiamo una squadra molto esperta, che ha eliminato anche abbastanza agevolmente Forlì – spiega coach Alberto Alfieri -. Germani, Farioli, Pugi e Bartoccetti sono un quartetto di giocatori di altro livello, a cui si aggiunge un giovanissimo Malaguti che in cabina di regia ha dato un contributo importante. Partiamo alla pari, forse con un piccolo vantaggio per il fattore campo. Cercheremo di sfruttarlo nel migliore dei modi. Siamo in ballo, balliamo! Se mettiamo in campo il nostro collettivo (anche domenica scorsa cinque giocatori in doppia cifra, più Grillini che si è fermato a nove, ndr) e giochiamo di squadra, siamo in grado di fare grandi cose: siamo belli, siamo divertenti, siamo concreti. Cercheremo di partire bene già da domenica, sul nostro campo, davanti al nostro pubblico. Abbiamo un grande obiettivo, che è quello della promozione in serie B. Dobbiamo uscire da questa finale senza nessun rimpianto».
Le date: domenica 29 maggio alle 20 al Ruggi. Giovedì 2 giugno alle 18 a Scandiano. Eventuale gara 3 ancora al Ruggi domenica 5 giugno. È la volta buona!?

Un pullman per gara 2. Giovedì 2 giugno, in occasione della seconda finale di playoff di serie C gold, in programma alle 18 a Scandiano, la Virtus Spes Vis organizza un pullman gratuito per i tifosi. Le prenotazioni, fino ad esaurimento posti, saranno raccolte domenica 29 maggio all’entrata del PalaRuggi prima della finale!