Ma Group come Italia-Germania 4-3… indimenticabile!

Sotto 1-3 con Pesarofano, i rossoblù costruiscono il “ribaltone” negli ultimi dieci minuti (4-3) dell’incontro. Doppietta per Castagna, rientro con eurogoal per Revert Cortés. Ci sono tutte le sfumature emotive nel primo turno playoff ad eliminazione diretta in onda sulle rive del Santerno tra Imola ed il Pesarofano (4-3). Sotto di due reti e con un piede all’inferno, i ragazzi di Vanni Pedrini saltano sul treno con destinazione paradiso nei dieci giri di lancette conclusivi della contesa. Straordinario Castagna, autore di una doppietta, decisivi il recupero di Revert Cortès e la solita gemma di Borges. Capitolo a parte per Vignoli, la carta d’identità è una formalità al cospetto di un gigante della specialità.
Festeggia sotto alla tribuna gremita l’Imola che vola in semifinale contro il Milano C5 (liquidato il Prato con un secco 6-3) per una doppia sfida da defibrillatore. Match d’andata al Pertini di Cornaredo (sabato 23 aprile), ritorno la settimana successiva (sabato 30 aprile) a pochi passi dall’autodromo Ferrari griffato Superbike.

Ma Group – Pesarofano 4-3
Ma Group:
Carpino, Frassineti, Barbieri, Conti, Lopez Escobar, Gjyshja, Revert Cortés, Borges, Castagna, Vignoli, Pietrobom, Juninho. Allenatore: Pedrini
Italservice Pesarofano: Verì, Napoletano, Warid, Tonidandel, Rossi, Bonci, Jelavic, Cuomo, Clayton “Pedaleira”, Da Silva, Moretti, Silveira. Allenatore: Osimani
Arbitri: Giannantonio (Campobasso) – Vidotto (S.Donà di Piave)
Marcatori: 4’40”pt Castagna (Ma), 19’25”pt Clayton “Pedaleira” (Pe), fine primo tempo 1-1; 1’35”st Tonidandel (Pe), 5’45”st Tonidandel (Pe), 10’26”st Castagna (Ma), 13’43”st Borges (Ma), 17’03”st Revert Cortés (Ma), fine partita 4-3.
Ammoniti: Da Silva (Pe), Napoletano (Pe), Clayton “Pedaleira” (Pe), Tonidandel (Pe)