Lama, un salto… Mondiale!

291

L’aveva detto, «ai campionati italiani di Ancona proverò a centrare il minimo per i Mondiali». Detto, fatto! Francesco Lama salta con l’asta a 5,10m, si piazza secondo agli italiani, alle spalle solo di Matteo Capello, infrange per la terza volta in un mese il suo record personale (e record regionale della categoria juniores) e si qualifica per i Mondiali di Bydgoszcz, Polonia, dal 19 al 24 luglio. Che dire… Non smette di stupire l’imolese dell’Atletica Imola Sacmi Avis che migliora primati ogni volta che prende in mano l’asta. Ma Lama, come è giusto che sia non si accontenta. «Un Secondo posto che brucia un po’ – scrive Lama sul suo profilo Instagram (foto) – ma c’è ancora molto da migliorare 🇮🇹». E’ questo lo spirito giusto! Di questo passo, saranno tante le soddisfazioni.
Soddisfazioni che arrivano in grande stile anche da Simone Bernardi. Il campione mondiale studentesco di Wuhan della scorsa estate nei 1.500 si conferma sulla distanza pure agli italiani. Salgono così a due, in una sola giornata, le medaglie conquistate dall’Atletica Imola Sacmi Avis ad Ancona.
Medaglie che sono diventate quattro, grazie all’argento di Lorenzo Bilotti nei 60 piani in 6″78, tempo che gli vale il secondo posto alle spalle del modenese Pettenati e il primato personale sulla distanza. E grazie al terzo posto di Federico Mengozzi negli 800.