Durante una lite tra vicini spunta un mattarello

410
  • Una lite tra vicini di casa si è conclusa a colpi di mattarello e, per questo, i carabinieri di Imola hanno denunciato una 30enne marocchina per lesioni personali.

Era la sera di sabato 9 maggio quando in via Saragozza tre persone stavano litigando. Qualcuno ha avvisato i carabinieri che, al loro arrivo, hanno trovato due coniugi marocchini, lui 36enne, lei 30enne, che hanno riferito di aver avuto una discussione con un vicino a causa della sua maleducazione nel lasciare la propria bici lungo il vialetto condominiale, creando intralcio al passaggio.
Il vicino chiamato in causa, 31enne, lamentandosi della mancanza di spazio per parcheggiare la bici, ha accusato la donna di averlo colpito in testa con un mattarello. La marocchina ha allora sferrato due schiaffi al malcapitato che è caduto a terra.
Trasportato al pronto soccorso di Imola, il 31enne, dopo aver trascorso la notte in osservazione è stato dimesso il giorno dopo con una una prognosi di 20 giorni.