Massa Lombarda diventa Città dei bambini

482

Da mercoledì 6 a sabato 9 maggio Massa Lombarda per quattro giorni diventa la “Città delle bambine e dei bambini”. L’iniziativa, per il secondo anno consecutivo, si articolerà su più  giornate, trasformando il centro cittadino in un gigantesco laboratorio a cielo aperto.

 

Sono ben tredici i laboratori tematici pensati per ogni età che vedranno impegnati i bambini, le bambine, i ragazzi e le ragazze di tutte le scuole di Massa Lombarda; tra questi, le letture animate della biblioteca “Sig. Oreste”.

 

Alcune le novità per l’edizione 2015: il “Ludobus Zerocento” e i ragazzi del liceo Ricci Curbastro di Lugo (indirizzo Scienze umane) che animeranno la mattina e il pomeriggio del 7 maggio in occasione della Festa delle scuole dell’infanzia, dei nidi e delle sezioni primavera.

Sarà allestita e visitabile per i giorni degli eventi la mostra “Tutti giù per… terra”, a cura del Circolo Fotografico massese; verranno esposte le foto realizzate da Patrizia Donati in occasione delle iniziative “Mi illumino di meno” e la “La festa dei Suoli”.

 

Sabato 16 maggio, nell’ambito del progetto “In Vitro” del Ministero per i Beni culturali, presso il centro culturale Carlo Venturini, dalle 11.30 ci sarà “Sindaco, mi racconti una storia?”. Il sindaco Daniele Bassi racconterà ai piccoli e ai loro genitori una storia e contemporaneamente verranno consegnati i kit di libri per le scuole dell’infanzia di Massa Lombarda. Sempre sabato 16 l’Associazione Per Massa presenta l’iniziativa “Su e Giù per il Viale”. Nella zona adiacente la Gelateria Civico 30, in viale Zaganelli, dalle 18 è prevista una lettura animata per bambini con Cecilia Savioli e alle 20, nel piazzale Crai sempre di viale Zaganelli, laboratori con l’artista massese Renato Mancini.

 

Anche quest’anno non poteva mancare la tradizionale “Notte al Museo” giunta alla sua terza edizione: sabato 6 giugno, dalle 17 al Museo della frutticoltura “Adolfo Bonvicini”, una serata all’insegna del divertimento per ragazze e ragazzi, con lo scrittore Eraldo Baldini come ospite.

 

Questi sono solo alcuni degli appuntamenti di “Massa Lombarda… Città delle bambine e dei bambini”, promossa e organizzata dagli Assessorati all’Istruzione e alla Cultura del Comune di Massa Lombarda, dalla Consulta delle ragazze e dei ragazzi, con il contributo dell’associazione Festa de Pargher. “L’associazione Festa de Pargher ha deciso di devolvere anche quest’anno alla Città dei bambini il guadagno dell’ultima edizione della Sagra della Motoaratura – ha ricordato il vicesindaco Carolina Ghiselli -, un gesto di grande generosità da parte dei volontari della sagra, che hanno voluto ‘restituire’ alla città quello che dalla città hanno raccolto”.