Trovata morta in casa a Cotignola, si indaga per omicidio

711

Si sta indagando per omicidio contro ignoti per la morte di Pia Rossini, la donna 81enne trovata morta nella sua abitazione di via Corriera a Cotignola martedì 14 aprile.
A ritrovare il corpo senza vita dell’anziana era stato il figlio 60enne che vive nello stesso appartamento. Al rientro a casa, intorno a mezzogiorno, l’uomo ha trovata la madre riversa a terra con una cintura di accappatoio stretta intorno al collo. I soccorsi, prontamente allertati, non hanno potuto far nulla. Una dinamica strana, quella che ha portato alla morte di Pia Rossini che, stando alla prima ispezione da parte del medico legale, è morta per soffocamento. Omicidio o suicidio? Questo il primo dubbio degli inquirenti che non scartano comunque nessuno scenario.
L’appartamento era in ordine e non c’erano segni di effrazione, ma le anomalie sono tante: a partire dal fatto che la vittima era vestita come se stesse per uscire e da un ammanco di alcune centinaia di euro. L’ipotesi di un suicidio anomalo si è fatta via via più fievole per lasciare quindi spazio a quella di un omicidio.
Sul corpo della donna è stata disposta l’autopsia per accertare le cause della morte e capire l’esatta dinamica della tragedia.