Magika da urlo. Batte Genova ed è prima

452

MAGIKA ALFAGOMMA – ALMORE GENOVA  56-48
Magika: Vespignani, Turroni 3, Ballardini 10, Santucci Martina 5, Schieppati, Matic 5, Vitari, Tosi, Brunetti 12, Pazzaglia 5, Santucci Mariella 10, Panella 6. All.re Seletti
Genova: Bozic 17, Carbonell, Bianchino, Diene 7, Vanin , Policastro ne, Sansalone ne, Principi 5, De Scalzi 9, Costa 10. All.re Grandi
Parziali: 13-8, 25-19, 38-38.

E’ semplicemente straordinario il risultato ottenuto dalla Magika Castel San Pietro in questa annata sportiva. Le maghette infatti hanno conquistato il primo posto nella poule qualificazione e si giocheranno, da teste di serie, la promozione nella semifinale con la perdente della sfida tra Ariano Irpino e Geas per venerdì 17 aprile.
Ma la partita contro Genova non è stata affatto facile. Le giocatrici castellane sono molto distratte e imprecise. Seletti effettua un mulinello continuo di cambi per trovare un quintetto decente. Sono Stella Panella con 2/2 dal perimetro e Martina Santucci con 2/2 da sotto a dare la sveglia. La partita scivola senza particolari scossoni e all’intervallo Magika va al riposo su 25 a 19. Nel terzo quarto ci si aspetta una Magika all’altezza delle aspettative ma è Genova che recupera e si porta in vantaggio e al terzo quarto il tabellone recita 38-38 con le ragazze della Magika che sbagliano un’incredibile serie di canestri da sotto che gridano vendetta. Una maggior concentrazione e una Brunetti finalmente all’altezza della situazione consentono alla Magika di prendere un vantaggio a doppia cifra che viene gestito fino alla fine.

La Magika lavorerà in queste tre settimane per recuperare al meglio le giocatrici assenti per infortunio (Franceschelli e Capucci) sperando che l’infortunio subito da Stella Panella, nel secondo quarto di partita, non sia così grave come purtroppo si teme. La prossima trasferta a Vicenza, giovedì 16 aprile, ininfluente per la classifica, servirà per rodare al meglio le under 19 che sabato 18 aprile partiranno alla volta di Battipaglia per disputare le finali nazionali under 19.