Terremoto in Appennino. Paura nella vallata del Santerno

536

Tre scosse di terremoto, la più forte registrata alle 20.42 con una magnitudo di 3.9 Richter ed epicentro localizzato nei pressi di Firenzuola a circa 7 chilometri di profondità, sono state percepite distintamente dalla popolazione fino a Imola e Faenza.

I comuni in cui la scossa è stata avvertita in modo particolarmente intenso sono stati Monghidoro e Firenzuola e, più lontani dall’epicentro, Castel del Rio, Fontanelice, Loiano, Monterenzio, Monzuno, Pianoro, San Benedetto Val di Sambro e Palazzuolo sul Senio.

Al momento non si segnalano comunque danni a persone o cose.