Ma Group, cartolina da derby

Il derby dura dodici minuti alla palestra Cavina dove alla Ma Group occorre una buona metà di primo tempo per prendere le misure al Castello (8-1). Quintetto di qualità per Fiorentini e Pedrini con Nicolò in porta, Vignoli in regia, Anderson De Santana, Borges e Thiago Marques bocche di fuoco. Partono aggressivi gli ospiti con un pressing asfissiante piegato, al secondo giro di lancette, dall’autorete di Scozzatti che devia nella propria porta il tiro di Thiago Marques dopo una veloce discesa dalla destra (1-0). Il pari castellano arriva al quarto: assist dalla sinistra di Palombi e spaccata vincente di Cavina sottomisura (1-1). La pressione emiliana è notevole, il binomio tecnico rossoblu ricorre ai primi cambi con l’inserimento del tandem  Drago-Gallamini per Borges-Thiago Marques.
Mancano le idee in attacco alla capolista e serve un episodio per siglare il vantaggio. Al minuto dodici il fendente di Santana trova la deviazione ravvicinata del capitano Trerè che beffa Cassano (2-1). Da cineteca la terza marcatura romagnola tutta verdeoro con Borges-Anderson De Santana che dialogano stretto, assist del secondo per il ventesimo sigillo stagionale di Borges (3-1). Sudamericana anche la premiata ditta da poker al quattordicesimo: Anderson De Santana di tacco libera al tiro Thiago Marques, palo e goal (4-1). Un minuto più tardi l’ex Forlì indossa i panni di assist man per la scivolata in rete di Barbieri (5-1) che fissa il punteggio al riposo.
Senza storia la ripresa. Imola rimpingua lo score con il tiro nel sette di Santana e la doppietta personale di Barbieri in due minuti e mezzo (7-1). Orgoglio giallorosso smorzato dalla traversa di Abdi prima dell’ottavo centro firmato Gallamini (8-1). Nota negativa l’ingenua espulsione di Drago per fallo di reazione, il bomber imolese salterà la sfida con il Faventia. La superiorità numerica castellana frutta soltanto un legno di Nobili, staffetta tra i pali Nicolò-Carpino poi è tempo di triplice fischio (8-1).
Non cambia nulla in vetta alla graduatoria, Bubi Merano al fotofinish di misura sul Real Cornaredo (3-2). Unico derby romagnolo del girone B della serie cadetta nel menù di sabato 7 febbraio (alle 15) al PalaCattani di Faenza tra i padroni di casa del Faventia Mercom ed Imola.


Ma Group – Asd Castello Calcio a 5: 8-1

Ma Group: Carpino, Drago, Barbieri, Grelle, Trerè, Vitale, Anderson De Santana, Gallamini, Thiago Marques Alcantara, Vignoli, Borges, Nicolò. Allenatori: Fiorentini – Pedrini
A.S.D. Castello Calcio a 5: Tabellini, Perrotta, Mingozzi, Scozzatti, El Manaoui (Abdi), Cavina, Palombi, Milia, Rouibi, Nobili, Cassano. Allenatore: Trombetti
Arbitri: Volpato (Castelfranco Veneto) – Cigaia (Treviso)
Marcatori: 2’pt aut. Scozzatti (Ma), 4’pt Cavina (CSPT), 12’pt Trerè (Ma), 13’pt Borges (Ma), 14’pt Thiago Marques (Ma), 15’pt Barbieri, fine primo tempo 5-1; 1’st Anderson De Santana (Ma), 2’st Barbieri (Ma), 11’st Gallamini (Ma), fine partita 8-1.