Eccellenza, crisi senza fine per il Massa Lombarda

361

Un inizio di 2015 da dimenticare per il Massa Lombarda, pesantemente sconfitto in trasferta dalla Sampierana (4-1). Padroni di casa sempre pericolosi grazie alla coppia Lanzi-Pasolini che porta più volte il caos nelle difesa del Massa Lombarda.
Primo tempo equilibrato, il gol dei padroni di casa arriva però al 17’, quando Lanzi recupera palla sulla sinistra e serve al centro Pasolini che scarta agilmente i difensori avversari e fa gonfiare la rete. Il Massa Lombarda avrebbe l’occasione per pareggiare al 26’, ma Trombetti viene giudicato in fuorigioco ed il signor Bertuzzi di Piacenza annulla il gol.
Nel secondo tempo sale in cattedra Pasolini. Al 48’ Carrozzo intercetta palla e la serve a Lanzi che di prima intenzione lancia al centro per “el Paso” che non si fa pregare ed insacca alle spalle di Baldani. Ancora Pasolini protagonista al 67’ grazie ad uno strafalcione della difesa del Massa Lombarda: Talenti tenta di respingere palla ma il suo colpo di testa diventa un passaggio per l’attaccante avversario che segna e festeggia con una splendida tripletta l’inizio dell’anno. All’83’ il Massa Lombarda accorcia le distanze. Un contrasto in area tra Canali e Ricupa viene giudicato falloso dall’arbitro che indica il dischetto del rigore. Dagli undici metri si presenta Caprioni che trafigge Zollo. I ragazzi di Freschi (per altro espulso al 23’ per proteste) hanno però ancora benzina a sufficienza per un ulteriore affondo. E così al 93’ Narducci calcia una punizione dal limite dell’area che fissa il definitivo 4-1. Un inizio d’anno da sogno per il Sampierana, un incubo senza fine per il Massa Lombarda che insegue i tre punti che ormai mancano da più di tre mesi.
SAMPIERANA                 4
MASSA LOMBARDA    1
Massa: Baldani, Ragazzini, Albonetti, Trombetti (41’pt Ricupa), Talenti, Pezzi (36’st Dalmonte), Scala (18’st Gijshja), Monti, Tedeschi, Caprioni, Gallinucci. A disp.: Ticchi, Loreti, Matarrese, Gasparri. All.: Betti.