Chicco Ravaglia, l’ottava edizione è di Reggio Emilia. Battuto in finale l’Olimpia Lubiana

414

Dopo uno scontro avvincente, a vincere il trofeo Chicco Ravaglia, giunto ormai alla sua ottava edizione, è la squadra di Reggio Emilia (nella foto), che ha battuto in finale una sfinita Olimpia Lubiana. Lubiana che tuttavia ha provato a tenere testa fino alla fine agli emiliani. Con 61-48 quindi a meritare il primo gradino del podio sono i reggiani, seguiti dagli sloveni dell’Olimpia e dalla Virtus Bologna che, dopo una gara di equilibri apparenti e sorpassi improvvisi, ha avuto la meglio sulla Pms Torino. «Il Chicco Ravaglia raccoglie le migliori squadre under 14 d’Italia – commenta Fulvio Zavagli, deus ex machina del torneo -. È sempre un piacere organizzarlo, perchè ci permette di ricordare Chicco, a pochi giorni dall’anniversario della sua morte. Ravaglia era davvero una grande promessa del basket italiano».

Finale 1°-2° posto
REGGIO EMILIA 61
OLIMPIA LUBIANA 48
Reggio Emilia: Ghirardini, Soviero 13, Cecchinato 11, Ambrosi, Porfilio 19, Accorsi, Sow, Giglioli 3, Turrini 4, Ligabue 7, Castagnetti 1, Golfieri 3. All. Mangone.
Olimpia Lubiana: Korelc 2, Vidmar, Ziga, Vukovic 8, Cerkvenik 11, Macek 2, Glas 5, Bojic, Aringer 15, Jurkovic 0, Mehic 2. All. Fijavz.
Parziali: 16-15; 30-32; 50-43.

Finale 3°-4° posto
VIRTUS BOLOGNA 75
PMS TORINO 56
Virtus Bologna: Faldella, Pasquali 3, Cavallari 10, Arletti 5, Nicolini 2, Casarini 9, Paratore 3, Nicoli 10, Azzali 21, Bianchini 10, Lambertini 2. All. Fedrigo.
Pms Torino: Blecich 25, Cerruti 2, Tortelli, Cossigh 2, Della Malva 4, Orlando 2, Borra, Taricco 6, Masiani 5, Verde 4, Risso, Bertolo 6. All. Leccia. Parziali: 15-22; 31-29; 58-50.